COMUNICATI AGGIORNAMENTO ETNA

COMUNICATO ETNA [AGGIORNAMENTO n. 15]

VISTO

il comunicato Etna (aggiornamento n. 4) dove si comunica una repentina variazione dei parametri monitorati, in particolare si osserva un repentino incremento dell’ampiezza del tremore vulcanico.

VALUTATO

il potenziale scenario di impatto locale: forti esplosioni con probabili fenomeni di fontane di lava, ricaduta di prodotti vulcanici, anche di grandi dimensioni, a distanza dall'area craterica sommitale, soprattutto in presenza di forte vento, presenza di gas potenzialmente nocivi nell'area craterica sommitale e nelle zone fratturate limitrofe;

ORDINA

Escursione libera fino a quota 2750 mt. s.l.m.; Da quota 2750 mt. s.l.m. a quota 2920 mt. s.l.m. esclusivamente se accompagnati dalle Guide Alpine o Vulcanologiche e con abbigliamento idoneo ai luoghi da visitare; E’ assolutamente vietato accedere oltre quota 2920 mt. s.l.m.; Lungo detto percorso saranno ubicati cartelli informativi e di pericolo ed inoltre, al punto di arrivo delle escursioni libere, saranno collocati dei paletti con cordicella per vietare il passaggio;